Taking too long? Close loading screen.

Master Esperto in Counseling Nutrizionale

Le abilità di counseling sono uno strumento fondamentale per favorire la relazione ed accompagnare il cliente/paziente in un percorso volto al benessere fisico e mentale. Intraprendere una dieta è sempre un momento particolare perché comporta rinunce e prevede un cambiamento di abitudini e stile di vita, risulta quindi fondamentale una figura specifica (medico curante, chirurgo, counselor, psicologo, infermiere…) che formatasi adeguatamente, accompagni il soggetto nel suo cammino per tornare in forma, l superare una malattia, per affrontare una prova o semplicemente per migliorare le proprie funzioni vitali.

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master si pone l’obiettivo di fornire conoscenze e competenze teorico/pratiche a tutti coloro che, medici, psicologi, counselor…lavorano in strutture pubbliche private o come liberi professionisti, e si trovano ad interagire con clienti/pazienti che, per le soggettive necessità o motivazioni necessitino di intraprendere un cammino verso una sana e corretta alimentazione. Il Master si pone anche l’obiettivo di qualificare quella specifica figura che, sotto direttive del medico, accompagni e supporti il paziente verso uno sano regime alimentare L’obiettivo del master è, in definitiva, quello di raggiungere tutti coloro che, con differenti livelli di professionalità e esperienze operano in un qualsiasi campo che si interfacci con la nutrizione e della consulenza e che quotidianamente vivono la sfida al cambiamento dello stile di vita del paziente.

· A chi è diretto?

A laureati (e a coloro che previa lettera motivazionale e curricula documentino di lavorare nel campo da almeno tre anni) impiegati in strutture pubbliche, private ( ambulatori, scuole, consultori, ospedali, cliniche, dipartimenti …)o liberi professionisti che vogliano sviluppare pratiche di provata efficacia inerenti la nutrizione tali da creare azioni integrate e sistemiche con altri settori relativi alla salute e al benessere dell’individuo, tali da consentire ad un maggior numero di persone di giungere all’obiettivo prefissato facilmente e attraverso la fiducia scaturita dalle competenze multidisciplinari maturate dal professionista counselor nutrizionale

· Requisiti

Spiccate doti relazionali e passione per la materia

· Titolo

Al termine del Master, il candidato dovrà presentare una Tesi su uno degli argomenti delle materie trattate, finalizzata al rilascio del titolo idoneo per esercitare la professione che è validato dall’Albo Nazionale Professionisti, Legge n. 4 del 2013. Il diplomato riceve una formazione qualitativamente superiore agli standard di altri corsi apparentemente simili, in quanto viene immediatamente valorizzato l’aspetto pratico ed esperienziale, in modo tale che possa da subito svolgere con competenza la professione di counselor nutrizionale. Il corso e’ fruibile online su piattaforma dedicata, (all’atto dell’iscrizione al Master verranno fornite personali credenziali d’accesso). Oltre alle Slide è previsto materiale didattico, materiale su simulazioni, seminari. Inoltre garantiamo la presenza di un tutor che affiancherà il professionista, ( via cavo, piattaforma o in presenza), qualora lo richieda, durante tutto il percorso Il Master prevede 2 seminari di 9 ore cadauno in argomento di nutrizione e counseling nutrizionale

Programma

medicina

· principi base di alimentazione nutrizione

· nozioni di educazione alimentare

· ABC di una sana e corretta alimentazione

· ingredienti additivi- saper leggere le etichette

· la piramide alimentare-Alimenti e porzioni

· concetto di salute con diversa valutazione del rischio

· prevenzione del sovrappeso e dell’obesità in età evolutiva

· prevenzione-Reddittività- patologie associate

· limiti della dietetica tradizionale

· linee guida italiane obesità

· attività fisica in relazione all’alimentazione (frequenza intensità durata)

· rischi benefici motivazioni nella fattibilità della perdita di peso

· anamnesi personale

· anamnesi familiare

· sperimentare delle proprie abitudini alimentari

Antropologia

· significato sociale del cibo

· ambiente sociale- culturale ed economico

· il canone estetico di Policeto

· ancel keys

· la dieta mediterranea

· differenza tra regime alimentare tradizionali

· alimentazione e cucine popolari

·

psicologia

· relazione tra cibo ed emozioni

· i tre cervelli e l’importanza del secondo cervello

· dei disturbi del comportamento alimentare

· disturbo alimentare non altrimenti specificato

· percezione e valutazione della malattia

· nutrirsi di significati piuttosto che di alimenti indifferenti

· fame sazietà appetito non appartengono alla fisiologia, il senso di fame è uno schermo di protezione su cui si misura l’appetito del soggetto

· alimentazione incontrollata binge eating

· il dismorfismo corporeo

· stress e somatizzazione

· cibo e appagamento, Più o meno, immaginario dei bisogni

· bisogni primari

· essere pronti al cambiamento

counseling

· Definizione di counseling

· Abilità di counseling come strumento per affrontare momenti comunicativi impegnativi con il paziente

· il colloquio finalizzato a promuovere il cambiamento

· dal profilo salutare a quello relazionale
-relazione come promozione del cambiamento-

· l’importanza del contenimento empatia e relazione

· la proiezione del cliente verso la consapevolezza sulle scelte e sui comportamenti alimentari

· tecniche di counseling- (Aspetti verbali, ascolto attivo, trasformazione di indicazioni Generali in comportamenti concreti)

· modello degli stadi del cambiamento” Prochaska e di Clemente” (medici psicologi)

· metodiche di approccio al paziente in eccesso ponderale

· tecniche di comunicazione per stimolare l’attenzione sulla tematica

· i processi di cambiamento

· il counselling sistemico (importanza del tema del sistema)

· abilità di counseling per i professionisti

· le qualità che non appartengono a counseling

· in sintesi come va inteso il counseling

· difficoltà dei pazienti nei cambiamenti

· cambiare la prospettiva da dieta a scelta di vita

· azioni abituali per ottenere il cambiamento nei pazienti ( la cornice della relazione- il colloquio, i suoi tempi- la complessità della comunicazione

· abilita necessarie di un counselor nutrizionale (accoglienza- feedback- domande aperte- non contrapposizione

· gli ambulatori di nutrizione dei servizi territoriali

· il counselling in ambito nutrizionale evidenze di efficacia

· le abilità del counseling in azione( esempi)

Parte Legale

**Alla fine del percorso sono previsti due seminari di nove ore cadauno:

Seminario di nutrizione